report sul corso base di apprendimento cooperativo (III edizione)

Insegnare e apprendere in gruppo
L'Apprendimento Cooperativo : I livello


Formatrici III edizione: Caterina Grignolo e Paola Lasala



DESTINATARI: insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado

 Il Corso, che ha avuto 42 partecipanti, ha raggiunto l'obiettivo di far riflettere ogni partecipante sul proprio modo di insegnare e di gestire la classe. I corsisti hanno  sperimentato in modo attivo  una metodologia di insegnamento idonea ad imitare l'apprendimento nella vita reale e la risoluzione di problemi riuscendo a mettere insieme il lavoro di squadra con la responsabilità individuale e di gruppo.

Gli incontri si sono svolti in modalità cooperativa, dando così l'opportunità di sperimentare in prima persona il significato di "apprendimento attivo", alternativo all'"apprendimento passivo" della lezione frontale.

 Si  sono offerti  ai docenti gli strumenti necessari per iniziare a sperimentare attività didattiche  secondo le modalità del Cooperative learning.

 Gli obiettivi del corso sono stati quelli di  analizzare e studiare i fondamenti teorici del  cooperative learning; di  riflettere sulla concreta applicabilità in classe  rispetto alle varie discipline  di insegnamento indagando  sia  la dimensione di apprendimento attivo dei contenuti sia la pratica delle abilità sociali  riferita alle strategie di apprendimento individuali e di gruppo. Inoltre si è cercato di approfondire la dimensione attiva dell'apprendimento  che rende i ragazzi  protagonisti del loro percorso scolastico


 I temi trattati nel corso sono stati:

-         le caratteristiche dell'apprendimento cooperativo

-         l'importanza dell'insegnamento delle abilità sociali

-         le tecniche per organizzare al meglio il lavoro dei gruppi

-         la valutazione e l'uso delle rubriche valutative

-         esempi di applicazione di attività in Cooperative learning

 

 Nell'ultimo incontro i corsisti hanno espresso soddisfazione per essere" cresciuti professionalmente"  e avere avuto l'opportunità di  sperimentare in prima persona modelli di progettazione innovativi e alternativi e modalità di gestione della classe adatte a sviluppare le abilità sociali.

Si è constatato che il corso è stata un'occasione di scambio e confronto per esprimere i propri vissuti rispetto ad una scuola in cui l'utenza rivendica la voglia di essere attiva e di partecipare  per "riscrivere" il proprio ruolo all'interno della classe e della scuola.

 

 

  Caterina Grignolo e Paola Lasala

credits | contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer