report corso di educazione scientifica

COOPERAZIONE DIDATTICA PER
L'EDUCAZIONE SCIENTIFICA

Coordinatore Marco Falasca Gruppo di Educazione Scientifica CESEDI

e Progetto "Parole della Scienza"

 

 

 

Ancora oggi non si dà sufficiente importanza all'educazione scientifica, che spesso viene modulata in forme del tutto trasmissive, con poche situazioni-problema e concettualizzazioni profonde.  Bruner ci ricorda costantemente l'importanza decisiva del "fare significato" e afferma: ". Sostengo che la nostra istruzione scientifica dovrebbe tener conto in ogni sua parte dei processi vivi del far scienza, e non limitarsi a essere un resoconto della 'scienza finita' [...]  (J. Bruner , La cultura dell'educazione, Milano 1997).

 

Per realizzare 'significato' durante l'anno 2015-2016 il Gruppo Scienze CeSeDi si è incontrato nove volte con cadenza mensile e si è focalizzato sull'investigazione, sul problem solving sperimentale cooperativo, sul nuovo approccio "Cooperare nel prevedere, osservare, spiegare"..

La ricerca - azione del gruppo è stata realizzata con percorsi didattici ideati da ogni insegnante che ha voluto proporre esperienze didattiche significative.
   Anche quest'anno, quindi, non  è stato svolto un classico corso di formazione ma  un'attività di ricerca-azione collettiva di docenti  di tutti i gradi e ordini di scuola.

 

Il gruppo Scienze CESEDI nel 2015-2016 ha anche contribuito a realizzare:

-         Un accordo di rete tra sette Scuole e il CESEDI per la diffusione della cultura scientifica.

-         Una convenzione tra la rete di scuole – CESEDI  e l'INDIRE,  volta ad effettuare ricerche
          didattiche sul Cooperative Learning nelle Scienze.

-         Un articolo sulle mappe concettuali nella didattica delle scienze, redatto da Valentina Paterna,
          accettato dalla Commissione scientifica del'IHMC statunitense e dalla Università di Tallin. Sarà
          presentato a Tallin e Stoccolma nei giorni 7-8-9 settembre 2016.

-         Il video: "La pressione e i suoi effetti: un esempio di apprendimento cooperativo", reperibile e
           scaricabile presso il sito INDIRE:

 http://www.scuolavalore.indire.it/nuove_risorse/la-pressione-e-i-suoi-effetti-un-esempio-di-apprendimento-cooperativo-2/

 

 Nella foto, il gruppo scienze dopo l'ultimo incontro, a giugno, presso l'Isituto Comprensivo di Castiglione T.se

L'iniziativa "COOPERAZIONE DIDATTICA PER L'EDUCAZIONE SCIENTIFICA"

Proseguirà nel prossimo anno scolastico e sarà aperta alla partecipazione dei docenti di area scientifica di ogni ordine di scuola

credits | contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer