Carignano: corso base (sett.2008)

Nei giorni 4 - 5 e 10 settembre si è tenuto nella Scuola Primaria "Luigi Cavaglià" di Carignano un corso base di 20 ore, condotto da Bruna Laudi, docente facilitatore della zona di Pinerolo.
Gli insegnanti coinvolti sono stati 33, di cui sei impegnati nella scuola dell'infanzia.
La partecipazione dei docenti è stata molto attiva e si è creato subito un clima sereno e cooperativo.
 
Le giornate sono state articolate in questo modo:
 
OBIETTIVI
ATTIVITÀ DI ACCOGLIENZA
FORMAZIONE GRUPPI
ATTIVITÀ DI STUDIO
PRODUZIONE
4 settembre
L'importanza del lavoro cooperativo
Caccia al tesoro umano
 
 
5 dita
Brain storming
 
I 5 elementi fondamentali del cooperative learning
 
Birth day line
Jig saw
Cartelloni
 
Personal book
5 settembre
Insegnamento diretto delle abilità sociali
Carnet degli appuntamenti
Vision gallery del lavoro del giorno precedente
Domande -risposte
Presentazione Power point
Place map
 
Uno a casa e tre in viaggio
 
 
Insegnamento diretto delle abilità sociali
 
Teste numerate
Carta a T
Role play
Situazione problema
Personal book
10 settembre
Costruzione di U.Didattiche in modalità cooperativa
Gioco del bigliettino
Formazione guidata (stessa classe, classi parallele, stessa materia...)
Learning together
Progettazione di U.D.
 
 
 
 
 
 
 
La Dirigente dott. Liliana Savino, che ha promosso il corso, è stata molto disponibile nella predisposizione di spazi e materiali necessari e durante i tre giorni di lavoro ha sostenuto con entusiasmo il gruppo ed il relatore.
Al termine delle attività i corsisti hanno compilato un questionario (31/33,) perché due erano assenti l'ultimo pomeriggio) in cui hanno espresso le loro opinioni sull'andamento del percorso di formazione; di seguito vengono presentate graficamente le risposte alle domande che richiedevano una valutazione sintetica mentre, laddove le risposte sono state più articolate, ne verrà riportata una sintesi significativa.
 
 
 
 
OSSERVAZIONI RISPETTO ALLA VALUTAZIONE FATTA
-         Corso piacevole, ha indotto alla riflessione, all'autocritica e alla concentrazione
-         L'effettiva applicabilità è da verificare
-         È stato dato poco spazio alla scuola per l'infanzia
-         È più applicabile nelle ultime classi della primaria
-         Ha fatto riflettere sulle abilità sociali e sulle dinamiche affettive che si possono creare in classe
-         Entusiasmo per le tecniche imparate
 
COME TI SEI SENTITO DURANTE I LAVORI DI GRUPPO?
-         Molto coinvolto
-         Tranquillo e rilassato
-         Accettato ed in sintonia con i colleghi
-         Motivato a collaborare
-         Motivato a sorridere
-         Stimolato
-         Soddisfatto
-         Contento di sperimentare
-         Inizialmente in difficoltà, poi divertito
-         Il clima era gioioso
 
PENSI CHE SIA UTILE PER ARRICCHIRE LE COMPETENZE?
La maggior parte ha risposto positivamente, con alcune osservazioni:
-         Il gruppo valorizza i singoli
-         È stata una buona provocazione per riflettere sulle proprie abilità sociali
-         Sarebbe stato necessario più tempo per approfondire
-         Le tecniche imparate si sono rivelate utili nei momenti di stanchezza e di calo di tensione
-         Ti riporta alle sensazioni provate sui banchi di scuola
 
QUALI SONO A TUO PARERE I PRINCIPALI ASPETTI POSITIVI DEL CORSO?
-         Il metodo di lavoro
-         Lavorare in gruppo con colleghi dello stesso ordine di scuola
-         Lavorare in gruppo, confrontarsi con i colleghi e conoscerli meglio
-         Essere operativi e coinvolti in prima persona
-         Riflessione e spunti applicativi
-         Chiarezza degli argomenti presentati e disponibilità del relatore
-         Collaborazione, accettazione, crescita personale
-         Apprendere divertendosi
-         Acquisizione di metodologie e di strutture utilizzabili che creano un clima collaborativo
-         Sviluppo delle abilità sociali
-         Migliorare i rapporti con gli altri
-         Parte pratica utile e piacevole
-         Suggerimenti e proposte valide da sperimentare in classe
 
QUALI SONO A TUO PARERE I PRINCIPALI ASPETTI NEGATIVI DEL CORSO?
-         Gli spazi erano troppo ristretti
-         Troppa "carne al fuoco";  corso troppo concentrato
-         Difficoltà a memorizzare "troppe" tecniche
-         Giornate lunghe e faticose
-         Orario pomeridiano
-         Poche proposte per la scuola dell'infanzia
-         Difficoltà di applicazione
-         Poco confronto sui prodotti finali per mancanza di tempo
 
PENSI CHE SIA UTILE UN ULTERIORE APPROFONDIMENTO?
Una grande maggioranza (21 sì, 8 no, 4 non risponde) lo ritiene utile e suggerisce le seguenti modalità:
-         Altri corsi di approfondimento
-         Consultazione di libri e siti Internet
-         Aggiornamento personale
-         Poter usufruire di una banca dati con esperienze già attuate di colleghi
-         Verifica finale dell'applicazione delle U.D. progettate durante il corso
-         Approfondire il discorso sulle abilità sociali per migliorare la collaborazione con i colleghi e le famiglie
 
HAI DELLE OSSERVAZIONI, CRITICHE, SUGGERIMENTI DA FARE?
-         Ottima l'idea di elaborare Unità di lavoro durante il corso
-         L'elaborazione delle U.D. avrebbe richiesto più tempo
-         Sarebbe importante rivedere insieme al relatore le Unità progettate anche durante lo svolgimento
-         Il corso andrebbe diluito in più momenti
-         Corsi di questo tipo avrebbero bisogno di spazi più adatti
 
Pinerolo, 22 settembre 2008

 

 

credits | contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer