Formare per innovare: il cooperative learning in provincia di Torino

La Provincia di Torino, il giorno 26 gennaio 2011  ha  presentato  il volume
Formare per Innovare

Il cooperative learning nella provincia  di Torino

Una copia del volume è stata regalata ai presenti e potrà, sino ad esaurimento delle copie, essere data a coloro che ne faranno richiesta.

Quando gli insegnanti escono dalle aule per incontrarsi, confrontarsi e condividere la passione per il loro lavoro, diventano attori di un processo di crescita personale che riesce a coinvolgere migliaia di colleghi. Questa è l'esperienza dei docenti del  GIS - Gruppo per l'Innovazione Scolastica  del Centro Servizi Didattici della Provincia di Torino, che nell'ultimo decennio hanno seguito un percorso che li ha portati a modificare la loro pratica didattica e a diventare una comunità di apprendimento e di formazione continua, radicandosi nel territorio attraverso proposte di formazione rivolte alle scuole.  Il volume raccoglie le loro testimonianze.

Sono state presentate alcune documentazioni video delle attività condotte nelle classi attinenti alle esperienze raccontate nel libro. Le esperienze riguardavano ogni ordine di scuola da quella dell'infanzia alla secondaria di secondo grado.
Ha aperto i lavori del pomeriggio l'Assessore D'Ottavio il quale ha sottolineato come la provincia abbia sempre appoggiato il progetto che ha visto negli anni coinvolti diverse migliaia di docenti appartenenti a scuole di ogni ordine e grado

Subito dopo è intervenuta Edi Bruna che ha coordinato l'iniziariva sino al 2009, sottolineando la dimensione e il radicamento del progetto su tutto il territorio della provincia (400 docenti e altrettanti dalla zone), 6 zone 6 reti con 75 scuole, 19 facilitatori 47 referenti 200 visitatori al giorno).

Inoltre ha brevemente descritto la struttura autonoma e volontaria del GIS (Gruppo per l'Innovazione della Scuola) il gruppo di docenti che coordina il progetto
  • 6 coordinatori zonali (Torino, Chieri, Chivasso, Grugliasco, Val di Susa, Pinerolo)
  • 5 coordinatori centrali
- Coordinamento delle zone
- Rapporti istituzionali
- Gestione portale
- Sviluppo del progetto
- Responsabile scientifico
 
 
Inoltre ha ricordato che il Progetto G.I.S. si propone di organizzare un coordinamento delle scuole del territorio e attivare percorsi di formazione come modalità concrete per legittimare, riconoscere e promuovere la partecipazione degli insegnanti ai processi di cambiamento in atto nella scuola.
E' già iniziato un corso di autoformazione sulle competenze e x la costruzione di un curriculo in verticale al quale possono partecipare tutti i docenti.

Il dott. Daniele Pavarin (formatore Lindbergh) che da tre anni coordina il GIS ha ricordato il valore dell'apprendere insieme, sottolineando che per cambiare una situazione, un contesto, si devono creare le condizioni affinché le persone che vivono quella situazione e quel contesto possano trovarsi in una situazione di apprendimento reciproco.
Al di là della centralità e dell'importanza del contributo che ognuno offre, le persone devono percepire il valore riconosciuto alla loro presenza. Apprendere vuol dire partecipare alla pratica di un gruppo-comunità, diventarne membro a pieno titolo (Wenger)
  • "Quando gli adulti nella scuola si dedicano allo scopo entusiasmante e arduo di promuovere il loro stesso apprendimento e quello dei loro colleghi ... quando prendono sul serio il loro apprendimento, lo valorizzano e lo promuovono, gli studenti lo notano e anch'essi vogliono apprendere. Rif.: WALD P., CASTLEBERRY, Insegnanti che apprendono. Costruire una comunità professionale che apprende, LAS, 2010
  • "L'apprendimento va di pari passo con il cambiamento e, nonostante ciò, si chiede troppo spesso alle scuole di cambiare senza dare al personale l'opportunità di apprendere. Rif.: WALD P., CASTLEBERRY, Insegnanti che apprendono. Costruire una comunità professionale che apprende, LAS, 2010





PROGRAMMA
in via di definizione
  • Saluti delle autorità
  • Interventi di

    - Edi Bruna  Coordinatrice Progetto 1998-2009
    - Piergiuseppe Ellerani Università di Bolzano
    - Francesca Gobbo Università di Torino
    - Daniel Pavarin Formatore Lindberg
  • Presentazione esperienze del GIS Gruppo per l'Innovazione della Scuola:

    - Maria Grazia Bergamo
    - Claudio Berretta
    - Bruna Laudi
    - Angelo Chiarle

Saranno presentate alcune documentazioni video delle attività condotte nelle classi attinenti alle esperienze raccontate nel libro. Le esperienze riguardano ogni ordine di scuola da quella dell'infanzia alla secondaria di secondo grado.


In occasione della presentazione il libro verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti.

INFORMAZIONI E ADESIONI

Rachele LENTINI
Tel. 011.861.3602 – fax 011.861.3600
Cell. 349.3401502
E-mail



 

locandina
- [3.90 Kb]

credits | contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | dove siamo
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer